Fonti e documenti

Fonti e documenti

Indici

_____

 

Volume 1 (1972)

pp. 494 (dedicato al modernismo radicale romano)

 – Il gruppo radicale romano, a cura di L. Bedeschi, comprende i carteggi Buonaiuti-Houtin, Buonaiuti-Sabatier, Buonaiuti-Bietti, Rossi-Sabatier, Rossi-Houtin, Turchi-Houtin, Quadrotta-Sabatier

– Buonaiuti e don Brizio Casciola, a cura di F. Aronica.

– Il gruppo radicale romano e Loisy, a cura di M. Guasco, comprende i carteggi Buonaiuti-Loisy, Piastrelli-Loisy, Loisy-Cento.

– Buonaiuti e i missionari del S. Cuore, a cura di F. Turvasi, comprende i carteggi Genocchi-Buonaiuti e Ceresi-Buonaiuti.

– Buonaiuti e Semeria, a cura di A. Zambarbieri.

– Rassegna di studi sulmodernismo (1969-1970), a cura di P. Albonetti e R. Cerrato.

 

_____________________________________________________________

 

Volume 2 (1973)

pp. 669 (dedicato al modernismo lombardo)

 – Carteggio Fogazzaro-Sabatier, a cura di E. Passerin d’Entrèves.

– Carteggio Alfieri-Sabatier, a cura di L. Bedeschi.

– Carteggio Casciola-Gallarati Scotti, a cura di N. Raponi.

– Documenti su don Brizio Casciola, a cura di F. Aronica.

– Carteggi Zoppola-Sabatier-Favero, a cura di A. Zussini.

– Loisy e i lombardi, a cura di M. Guasco.

– Padre Gemelli e il modernismo, a cura di P. Albonetti.

______________________________________________________________

Volume 3 (1974)

pp. 1380 (dedicato al modernismo lombardo)

 – Sabatier e i lombardi, a cura di L. Bedeschi, comprende i carteggi G. Negri-Sabatier, Vercesi-Sabatier, Giulia Melzi d’Eril-Sabatier, Vistalli-Sabatier, Simona-Sabatier, S.Bisi Albini-Sabatier, Bonomini-Houtin, Girola-Sabatier, Stoppani- Sabatier, Anelli-Sabatier.

– Carteggio Gallarati Scotti-Sabatier, a cura di L. Pazzaglia.

– Carteggio Bonomelli-Sabatier, a cura di A. Zambarbieri.

– Carteggio Gallavresi-Sabatier, a cura di C. Matassini.

– Lettere a Pestalozza, a cura di F. Turvasi.

– Il gruppo radicale lombardo, a cura di R. Cerrato, comprende i carteggi Pioli-Houtin, Villa-Sabatier e le lettere di Leone Stoppani.

– Repertorio bibliografico (1967), a cura di P. Albonetti e R. Cerrato.

______________________________________________________________

Volume 4 (1975)

pp. 538 (dedicato al modernismo ligure))

 – Lineamenti socioreligiosi dellantimodernismo genovese, a cura di L. Bedeschi.

– Il caso Semeria (1900-1912), a cura di A. Gentili e A. Zambarbieri, comprende i carteggi semeriani e due appendici sugli “errori” semeriani.

– Repertorio bibliografico (1966), a cura di R. Cerrato.

______________________________________________________________

Volume 5-6 (1976/77)

pp.652 (dedicato al modernismo ligure)

 – Loratoriano Mattia Federici, a cura di L. Bedeschi, comprende il carteggio Federici-Sabatier.

– Ugo Janni e i modernisti, a cura di A. Zussini, comprende i carteggi Janni con Favero, Sabatier e Von Auw.

– Problemi dellecumenismo, a cura di F. Aronica, comprende il carteggio Janni-Casciola.

– Enciclica e giuramento, a cura di R. Cerrato, comprende il carteggio Semeria- Sabatier.

– Una tenace amicizia modernista, a cura di F. Aronica, comprende il carteggio Semeria-Casciola.

– Semeria in esilio, a cura di S.Pivato, comprende le lettere alla madre.

– Aspetti di una crisi religiosa, a cura di R. Cerrato, comprende il carteggio Semeria-Pioli.

– Repertorio bibliografico (1971), a cura di R. Cerrato e S. Pivato.

______________________________________________________________

Volume 7 (1978)

pp. 408 (dedicato a Buonaiuti-Motzo-Vannutelli)

 – Il processo del SantUffizio contro i modernisti romani, a cura di L. Bedeschi.

– Il testamento di fede di don Primo Vannutelli, a cura di F. Gabrieli.

– Bacchisio Raimondo Motzo fra i modernisti italiani, a cura di F. Parente.

– Repertorio bibliografico (1973-74), a cura di R. Cerrato e S. Pivato.

______________________________________________________________

Volume 8 (1979)

pp. 476 (dedicato al modernismo piemontese)

 – Fermenti novatori a Torino allinizio del secolo, a cura di L. Bedeschi, comprende i carteggi di Tortonese con Murri, Sabatier e Casciola, il carteggio Salza-Sabatier oltre a varie lettere di Trinchero, Filippi, Graf, Giulio Benso, Borrino, Corradino e Cavaglià.

– Presenza e attività di don Brizio in Piemonte, a cura di F. Aronica.

– Corrispondneza Begey-Sabatier (1899-1918), a cura di A. Zussini.

– Corrispondenza Gambaro-Houtin (1911-1926), a cura di L. Bedeschi.

– Repertorio bibliografico (1960-1965) a cura di A. Botti, R. Cerrato e S. Pivato.

______________________________________________________________

Volume 9 (1980)

pp. 581 (dedicato al modernismo piemontese)

 – Antimodernismo piemontese, a cura di L. Bedeschi, comprende i carteggi Scala-Cavallanti, le Relazioni dei Visitatori apostolici e vari documenti sul “caso” Piovano (1911-1912).

– Un biologo evoluzionista nel riformismo religioso piemontese, a cura di R. Cerrato, comprende il carteggio Giacosa- Sabatier, il carteggio Giacosa-Bonomelli, a cura di A. Botti e quello tra Giacosa e Fogazzaro con il testo delle “Letture Fogazzaro”, a cura di S. Pivato.

– Leredità di Towianski dentro e fuori il Piemonte, a cura di A. Zussini, comprende i carteggi di Begey con Favero, e Gallarati-Scotti.

– La funzione del pensiero slavo secondo don Brizio, a cura di F. Aronica, comprende il carteggio Begey-Casciola.

– Il “caso” Gambaro (1912-1913), a cura di M. Guasco.

______________________________________________________________

Volume 10 (1981)

pp. 563 (dedicato al modernismo toscano)

 – Il modernismo toscano. Variazioni e sintomi, a cura di L. Bedeschi, comprende i carteggi di Minocchi con la Curia e con Bietti, quello di Spigliati con Sabatier, vari testi di Bar Jona, don Cichy e don Senes.

– Giuseppe Prezzolini e il dibattito modernista, a cura di A. Botti, comprende le corrispondenze con Prezzolini di Semeria, Sabatier, Minocchi, Murri, Buonaiuti, Fracassini, e Casciola.

– Psicologia e coscienza religiosa nelle lettere di G. C. Ferrari, a cura di M. Quaranta, comprende i carteggi di Ferrari con Papini e Vailati.

– Un pubblicista piagnone e il riformismo religioso, a cura di S. Pivato, comprende il carteggio Battaglia-Sabatier.

– Democrazia e cristianesimo nel murrismo pratese, a cura di C. Fantappiè, comprende le lettere al vescovo Mazzanti e il carteggio con la Segreteria vaticana.

– Repertorio bibliografico (1975-76), a cura di R. Cerrato.

______________________________________________________________

Volume 11-12 (1982/83)

pp. 589 (dedicato al modernismo toscano)

 – Le analisi dei visitatori apostolici e lantimodernismo in Toscana, a cura di L. Bedeschi.

– Giuseppe Prezzolini e il dibattito modernista (II), a cura di A. Botti, comprende le corrispondenze di Monneret, Pestalozza, Antongini, Alfieri, Crespi, Donati, Cacciaguerra, Jacini, Quadrotta e Quilici con Prezzolini.

– Minocchi il modernismo e la questione francescana, a cura di L. Bedeschi, comprende il carteggio Minocchi-Sabatier.

– La questione modernista e il protestantesimo italiano, a cura di L. Giorgi, comprende i carteggi di Luzzi con Sabatier e altri esponenti modernisti, nonch} i carteggi Jeaffreson-Sabatier e Puglisi-Houtin.

______________________________________________________________

Volume 13 (1984)

pp. 390 (Studi in onore di Lorenzo Bedeschi I)

 – Il Rettore.

– Litinerario storiografico di Lorenzo Bedeschi, di A. Botti, R. Cerrato e S. Pivato.

– Bibliografia degli scritti di Lorenzo Bedeschi.

 1. Modernistica

– Une figure originale et cachée de pretre moderniste. Kantien, socialiste et mystique, Jean-Marie Grosjean (1868- 1940), di E. Poulat.

– Ernesto Buonaiuti, Alfred Loisy et Friedrich Heiler, di L. Von Auw.

– Idealismo storicistico e cristianesimo trascendente: Adolfo Omodeo e Ernesto Buonaiuti, di G. de’ Marzi.

– Buonaiuti e Formíggini: un incontro fra storiografia religiosa e nuova editoria di R. Cerrato.

– “Stuolo di figli perfido e ribelle” Chiesa, cristiano sociali e democratici cristiani nella crisi del 1902, di C. Brezzi.

– Lacroix, Semeria, Fogazzaro. Momenti di una amicizia, di M. Guasco.

– Unamuno e il modernismo religioso, di A. Botti.

– Olinto Marella tra il 1900 e il 1926, di M. Pesce.

– Per un modernismo ebraico? Felice Momigliano (1866-1924), di A. Cavaglion.

– Un periodico letterario antimodernista: “San Giorgio” (1912-1913), di D. Mengozzi.

– Intorno ad alcune omissioni di Tommaso Gallarati Scotti nelle lettere scelte di Antonio Fogazzaro a Piero Giacosa, di A. Zussini.

______________________________________________________________

Volume 14 (1985)

pp. 949 (Studi in onore di Lorenzo Bedeschi II)

 2. Società civile e religiosa fra ‘800 e ‘900

 – Un vescovo marchigiano dal neoguelfismo alle prigioni dellItalia unita, di R. Molinelli.

– Cesare Cantù, Roma e il Concilio Vaticano I, di F. Mazzonis.

– Antigiudaismo cattolico nellItalia contemporanea, di A. Agnoletto.

– Brigida Postorino e le Immacolate nella chiesa di Reggio Calabria dal 1898 al 1908. Spiritualità e azione, di P. Borzomati.

– Il movimento contadino nelle province picene dalle origini alle leghe bianche, di B. Ficcadenti.

– Iconografia e religiosità laica nel socialismo italiano fra otto e novecento, di S.Pivato.

– Socialismo e cristianesimo in Gerges Sorel, di G.B. Furiozzi.

– Aux origines des semaines dethnologie religieuse. Le cardinal Mercier et la curie romaine, di R. Aubert.

– La fine del popolarismo attraverso il “Bollettino” di Igino Giordani, di G. De Rosa.

– Romolo Murri e il fascismo, di P.G. Zunino.

– Un anticipatore del Concilio: il Mazzolari degli anni 30, di G. Campanini.

– Fortuna e crisi del partito cattolico, di M. G. Rossi.

 3. Economia, politica e cultura fra XV e XX secolo

 – Tra XV e XVI secolo: lopera storiografica di frate Grazia di Francia, di M. Bonvini Mazzanti.

– Una società nelle carte dei notai Gili di Pesaro. I censi, le compre, di G. Piccinini.

– LEuropa del 900 nel giudizio dei suoi storici, di H. Goetz.

– Giolitti, la nominatività obbligazionaria e il PSI, di P. Giannotti.

– Lopposizione di Matteotti al fascismo, di S. Caretti.

– Sulla “defascistizzazione”, di L. Mercuri.

– La stampa e la propaganda fascista alla vigilia del 25 luglio, di V. Paolucci.

– La prima guerra mondiale e la festa delle forze armate, di A. Roveri.

______________________________________________________________

Volume 15 (1986)

pp. 682 (Scritti sparsi di Lorenzo Bedeschi)

 1. Modernistica

 – Circoli modernizzanti a Roma

– Saggio introduttivo alla “Vita di San Francesco”

– Il ruolo di Paul Sabatier

– Saggio introduttivo a “Il Vangelo e la Chiesa”

– Fogazzaro e il modernismo

– Buonaiuti dioscuro di Tyrrell

– Ernesto Buonaiuti

– Modernismo

– Il Gesù dei modernisti

 2. Antimodernistica

 – Un episodio di spionaggio antimodernista

– Reazione antimodernista

– Metodi antimodernisti italiani

– La querela Meda-Unità Cattolica

– Nuovi documenti per la storia dellantimodernismo

– Lesilio di padre Semeria

 3. Murriana

 – Il comizio-contraddittorio Murri-Prampolini

– Programma municipalistico d.c. nel 1902

– Murri e il movimento cattolico marchigiano

– Letteratura popolare e murrismo

– La battaglia di Murri per lautonomia del Laicato

– La riconciliazione di Murri con la Chiesa

– Murri Romolo. Per una biografia

_____________________________________________________________

Volume 16-17 (1987/88)

pp. 573 (dedicato al modernismo umbro)

 – Fermenti religiosi e non nellUmbria dinizio 900, a cura di L. Bedeschi, comprende tra l’altro le lettere di Sabatier a Raghnild Lund, e di Murri a Ersilia Montini.

– Towianski in Umbria, a cura di A. Zussini, comprende le lettere di Fracassini e Pizzoni a Favero.

– Maria Pastorella e leremo francescano, a cura di L. Bedeschi.

– Alice Hallgarten Franchetti e le sue iniziative alla Montesca, a cura di R. Fossati.

– I veri promotori del convegno di Molveno, a cura di N. Raponi, comprende il carteggio Piastrelli-Gallarati Scotti, le lettere a quest’ultimo di Alfieri e von Hugel nonché le lettere di Sabatier a Murri.

– Laffaire Fantoni e la fine dellamicizia Piastrelli-Sabatier, a cura di L. Bedeschi.

– Un prete anglicano americano finanziatore dei modernisti, a cura di A. Zussini.

_____________________________________________________________

Volume 18-19 (1989/90)

pp. 467 (dedicato al modernismo umbro)

 -Il murrismo come rinnovamento culturale e religioso, a cura di L. Bedeschi, comprende le lettere a Murri di Fracassini, Pastrelli, Pizzoni, Gambacorta, Migni, Marchetti, De Biani e varie altre lettere provenienti dall’Umbria.

– Il gruppo nocerino e le sue caratteristiche, comprende i carteggi Alfieri-Murri, Bruschelli-Murri, Mari-Murri, Mari-Sabatier, Mari-Houtin e Mari-Pizzoni.

– Il riformismo eugubino di Luigi Stirali, comprende il carteggio Stirali-Murri e varie lettere eugubine a Murri.

– Giovagnoli e Ruscitti a città di Castello, comprende i carteggi di Giovagnoli, Ruscitti, Gabriotti, Segapeli e vari altri con Murri.

– Suggerimenti ecumenici da Rughi e don Brizio, comprende il carteggio Rughi-Murri.

– LUmbria di fronte al giuramento antimodernista, comprende lettere di varie personalità sul tema del giuramento antimodernista.

– La biblioteca di Fracassini nellabbazia di Praglia, a cura di F. Borghetto.

– Lesperienza modernista di Alessandro Bonucci, a cura di E. Ciocca, comprende le lettere di Buonaiuti a Bonucci e di Bonucci a Pizzoni.

_____________________________________________________________

Volume 20-21 (1991/92)

pp. 589 (dedicato al modernismo umbro)

 – Lamaro dramma di Fracassini, a cura di G. Pellegini, comprende il carteggio Fracassini-Sabatier.

– Sei documenti segreti sulla polemica modernista, a cura di E. Ciocca.

– Don Raffaele Casimiri e i sospetti di modernismo, a cura di L. Bedeschi, comprende le lettere di Casimiri a Faloci Pulignani.

– Spionaggio modernista a Perugia e in Umbria, a cura di L. Bedeschi, coprende lettere di Fracassini a Faloci Pulignani, testi e lettere di Mignini e il carteggio Beda Cardinale-Ricci.

– Radiografie nelle relazioni dei visitatori apostolici, a cura di L. Bedeschi.

– Don Luciano Zampa fra Umbria e America, a cura di G. Tassani, comprende i carteggi di Zampa con De Persiis, Sabatier e Murri.

– Protezione animali e coscienza religiosa, a cura di R. Fossati, contiene i carteggi Flower-Sabatier e Ghignoni-Sabaier, lettere di P. Zerbi a Murri e altri documenti.

______________________________________________________________

Volume 22-24 (1993/95)

pp. 421 (dedicato al modernismo marchigiano)

 – Le Marche sotto il profilo riformatore, a cura di L. Bedeschi, comprende, fra l’altro, varie lettere a Murri e Sabatier, profili del «prete futurista» Ubaldo Bartoccioni, di Vincenzo Cento e del foglio maceratese «Energia », di Pacifico Giorgetti e del suo municipalismo sociale.

– Il periodico cattolico «Il Proletario », a cura di S. Pretelli.

– Un eclettico solitario: Rodolfo Emiliani, a cura di M. Papini.

– Propaganda D.C.: gli Almanacchi, a cura di D. Saresella.

_____________________________________________________________

Volume 25-27 (1998)

pp. 492 (dedicato al modernismo marchigiano)

 – La “Rivista per le riviste per il clero”, a cura di R. Cerrato.

a) Don Luigi Allevi storico delle religioni

– All’origine dei gruppi novatori, a cura di L. Bedeschi.

Modernisti marchigiani : avv. Carpani e don Balducci

Riferimenti a crisi di fede nei romanzi

Le Giornate sociali di Fermo

– Il Card. Achille Manara protettore di Murri, a cura di M. Papini e M. Principi.

– Il gruppo jesino “L’Ora presente”, a cura di L. Mazzola.

– Coscienza religiosa e riformismo in Gerardo Meloni, a cura di I. Biagioli.

– L’antimodernismo marchigiano, a cura di L. Bedeschi.

a) Le Visite Apostoliche nelle Marche

b) Uno della restaurazione: mons. Melone Meloni

c) Il biblista bonario: mons. Adolfo Cellini

– I preti marchigiani denunciati al S. Uffizio, a cura di M. Cemparani.

– Il vero amico di Romolo Murri: don Brizio, a cura di F. Aronica.

______________________________________________________________

Volume 28-30

……

______________________________________________________________

Volume 31-32 (2202-05)

pp. 171 (dedicato al riformismo siciliano)

Presentazione

Cap. I. Il murrismo e l’episcopato in Sicilia, a cura di L. Bedeschi.

Documenti

a) Le prime cronache (dal febbraio al dicembre 1901) (dal gennaio al dicembre 1902)

b) I resoconti degli “Almanacchi d.c.”

c) Brani di visite apostoliche

Cap. II. La figura di Giorgio La Piana e le sue carte ad Harvard

Autobiografia

Cap. III. La presenza contrastata di Buonaiuti in Sicilia, a cura di E.Ciocca

Lettere e documenti

Cap. IV. Profili di quattro pionieri, a cura di L. Bedeschi

1. Don Salvatore Di Bartolo

2. Don Ignazio Torregrossa

3. Don Giuseppe Locascio

4. Don Silvio Cucinotta

Indice dei nomi

______________________________________________________________

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...